페이지 이미지
PDF
[ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors][ocr errors]

p O R T O G AL L O

Lisbona Io. Giugno..

GOnforme agli ardenti vóti elei pubblico , il Ré jM'rìftabhj lito dagl' incòmodi '{offerti , e fi è di già veduto parteggiare in carrozza per le ftrade di quelli Capitale. Le notizie poi di Quelus tòno anch' elle le più confo-: la.nti, fentendofì , chela Regina col ri-' manente della Famiglia Reale vi gode Un ottimo (rato di fallite.

La prelodata M. S. prima di partire per la villeggiatura, li degnò nominare fette Canonici di quella Cniefa Patriarcale in Velcovi di altrettante Sedi vacanti, ed in loro luogo è llato ioli 1 tinto un egual numero di nuovi foggetti . 'Gz, * m

Dicefi che il Sig. Valgol,lWiniftrò, et' Inghilterra, -che come' fi 'accennò' partì tempo fa per Londia', fiali colà, portato ad oggetto di procurare d' efftr nominato Ambafciatore alla Corte dì Madrid , e non già come fi era fparfa vece per differenze inforte con quello Agente del Congreffò d' America , polche il Sig. Dorhman è flato riconolciutq formalmente in tal qualità, avendo avuta ancora 1' autorità di nominare dei Vice Confoli nei noftri, Porti i Égli fino del dì 4. del corrente $' imbarcò fopra un bollimento Americano, quindi fi mi Ile alla vela per Filadelfia, avendo lafciato intanto incaricato degli affari di quella nuova Repubblica col confenfo del Signor Franklin , il fuo Fratello, chequi venne in diluì compagnia , :" " . .

Le Fregate che nella fettimana feorfa /aliarono l'ancore dal Porto,"deb

bono Icortare molti baftimenti nazionali fino all'Ifola di Madera, mehrr* tutti quelli mari continuano ad effe^ re infcftati dai Corfari BarbarelchiV Si preparano colla maflìma lbllecitudirie' altri j.. Vafcelli di linea, 'ditono alcuni per 1' ifteflb effetto , ed altri vogliono con ' maggior fondamento, che aneleranno ad unii fi alla Squadra Spi* gnola,, che fi nova in Cartagena , affine^ di far caufa comune contro gii Algerini , L^" Nave di linea, e la Fregatache ufcirqno tempo fa , conforme alle recenti lettere di Cadice, hanno data fondo in quel Porto.1 '' . . SPAGNA -, Madrid 14. Giugno. La Corte continua il fuo fòggìor

iuàh

[graphic]
[ocr errors]

. giovedì fera; però rerroin^ni ;un tal diveitimento . Sentiamo ,cflere ivi giunto Monfignoc di Senmanat procedente da Roma,ma finora nulla fi paila dell' elezione del nuovo Patriarca dell' Indie .

Defiderando il Re di favorire per quanto pefià dipendere dalla M. S. il commercio interno di quelli Stati, ed efTcnJo divenuto affai malagevole il viaggiare da una Provincia all'altra,, .fpeciaimente per que' fortftieri , chjp non fanno la lingua Spagnola, e che fovente fon coflretti doimire a Cielp fa peto fenza poter trovare neppure da mangiare , quantunque pi cavilli di denaru, ha peicic> 01 dinato che vengano con follecitudine accomodate tutte le ftrade principali del Regno <, parte a fpe,f^;dellerelpettivejProvincie e parte è carico della Tua Regia Aziènda,

e che

c che vi nano fabbricati di tratto in trarto degli Alberghi e Ofrerie per comodo dei Viandanti. Finalmente che in detti luoghi fi trovino Tempre pronti dei legni , e muli da vettura.

Il Convoglio dell' America che fi afpetta di giorno in giorno in Cadice , lionato dalla Squadra di Don Giufeppe Solano, porta immenfi tefori, non foto per conto del Re, ma ancora dei Negozianti, e particolarmente per i i'rancefi.

FRANCIA
Parigi 24. Giugno.

Coire voce nello noftre converfaVioni , che il Gen. Washington mi praflìmo Autunno verrà qui in qualità di Ambafciatore del CongrefTo in luogo del Dottor. Franklin .

. Le difficoltà che fraftornano in quello momento il corfb delle negoziazioni , di cui una pace definitiva Tenebrava eflere il ficuro termine, fono evidentemente 1' opera delle Potenze neutrali, le quali fi efrano lufingate di ritrovare nel Trattata il prezzo della loro mediazione, col partecipale dei vantaggi 1 per i quali la Francia ha combattuto . Non fi era punto dubitato , che l' Inghilterra non fi determinarti a profittare anch' eflTa della reciproca libertà del commercio > e della navigazione , tanto più che quella Potenza avendo prefo il partito (òpra il doloroso abbandono dell' America Settentrionale, era in flato più di guadagnare, che di perdere. Infatti il Gabinetto di S. Giacomo ne avea da principio gufiate il piano, ma nella nuova carriera che la Ruflla apre alle vedute delle Potenze Commercianti , vi fono per la Gran-Brettagna forfè minori facrifìzi da faifi col feguitare un fiftema più conforme al genio della nazione, alle fue inclinazioni politiche, e agi' intejeffi del riferimento che accompagna fempre l'umiliazione. Non vi è dubbio che nel tempo in cui la noftra politica non ha avuto il bramato effetto a Pietroburgo , quella di Caterina II. noi fia prevalfa nel Gab;nerto Britannico in vifta delle lufìnghevoli prepofi2Ìoni di quella Sovrana. Una tale alleanza unifee gì' Inglefi in una lega formidabile, net tomo della quale po

tranno adempire * due importanti oggetti , cioè vendicarti d' una Potenza rivale , ed aflìcurarfi nel Continente u.i appoggio, di cui 1' efperienza della paffuta guerra ha fatto loro conofeere, che la gloria della Gran-Brettagna, e forfè la fua efiftenzi ha bifogno: quindi è, che noi ci troveremo collocati tra 1' incertezza della tranquillità da una parte , e dall'altra la probabilità d' una nuova guerra, in cui dobbiamo temere, elle il noftro partito non fia il più forte . Qui ognuno fpcra che 1' Imperatore rimarrà neutrale, ma tutte le lettere di Vienna non fono troppo favorevoli ad una tale opinione. Frattanto è certo, che il. Corriere fpedico da Verfaglies a Coftantinopoli martedì feorfo, e che fi crede dovere efler feguitato da due altri tra pochi giorni, ha diretto il fuo viaggio per Strasburgo , e 1' Ungheria , lochè non avrebbe fatto verifimilmente fe il Minifterofvffe flato informato che la guerra poteffe clfere di già incominciata tra gli Abftriaei , e i MufTulmani.

Si conferma eflère flati fpediti ordini a Tolone dal Governo, affinchè immediatamente vengano equipaggiati e armati io- Vafcelli di linea, ed alcune Fregate, e fi dice che faranno comandati dal Sig. de la Mothe-Piquet. Sebbene alcuni credano che quefto armamento fia desinato a ripulire i mari dai Pirati, i più foftengono peraltro chei movimenti della Ruffianano il fuo ogg- tt». poiché quella Corte fi propone d* inviare una nuova Squadra nel Mediter.,

10 che nè il noftro Miniftero , nè quello di Spagna paredifp.'ftoa permettere.

Dicefì che i Difpacci del Bali di Suffren ricevuti mercoledì feorfo,quantunque non ancora pubblicati, annunzino , che il medefimo fi era meffo alla vela da Achen per portarti fulla Corta d' Orixa ; che ivi fi era impadronito dello ftabilimento Inglcfe di Gaujam > avendolo faccheggiato e ammanate pran ricchezze , confidenti lopra tutto in diamanti; che vi avea trovati dei viveri, e delle provvifioni in abbondanza , le quali avea imbarcate fu a fuoi Vafcelli, e che alla fua pirtenra

11 Sig. di Peyner con la fua Squadra non f aveva incoia raggiunto

GRAN»

<3 RAN-BRETTAGNA

Londra 24. Giugno. Nel di 18. il Re ritornò al Palazzo di S. Giacomo da Vindfor , ove fa appartamento > ed in feguito vi fi tenne gran Configlio alla prefenza della M. S. Si dice efférvi fiate delle vive alterazioni nel Gabinetto, concernenti lo Stabilimento della Corte del Principe di Galles. Il Re ha fermamente perfiftito a far valere il fuo privilegio di nominare gli Ufiziali che la debbono comporre. Il Principe 0 varj altri Membri del Governo foftenerano che S. A. R. deve avere la fcelta della gente di fervizio. e quindi fi credeva che un tal' affare potette produrre del cangiamento nel Minifiero; ma dopo varj dibattimenti ne è rìfultara una riconciliazione perfètta tra i due illufori Perfonag^i > e un' unione cordiale di fiftema, e di operazioni tra i Miniftri. Jeri fera fu cenuro un Configlio generale, ed oggi è fiato proporlo in Parlamento il fuddetto aliare, quale fi fpera che farà approvato in ambedue le Càmere .

La Corte ha ricevuti quella mattina dal Duca di Alanchefter dei dispacci di grande importanza. Il termirie per la ceffazione delle oft il iti in tutte le parti del Mondo fpirò jer V altro, e ficcome la Corte di Verfaglies, ugualmenteche la noftra hanno lpedito per terra e per mare nell' Indie Orientali 1' avvilo della fotcoferizione dei Preliminari, fi crede che la guerra fari terminata anche in quelle parti , quantunque Hyder-Aly fi dimoftrafse lèmprepiù opinato a non volere accettar condizioni di pace dai Direttori della noftra Compagnia .

Il Capitano Wolfeley giunfe il d) tj. all' Ammiragliato dalie fuddette Indie con difpacci dell' Ammiraglio Odoardo Hughes, contenenti per quanto fi dice la notizia, che la Squadra Olandefe fi era finalmente unita alla Francefe, e 1* avea rinforzata di j. Vafcclli di linea, e di due legni di 48. cannoni, lo che faceva afeendere V armata navale del Ball di Suffren a a:, vele ; che 4. Navi della noftra Compagnia erano (late attaccate nello Stretto di Malacca da una Fregata Francefe , e da a'ue Armatori Olandefi, ma

che aVeailo altH» la f°rW Sottrarli . e di continuare la loro navigazione -, • finalmente che il Mattare* uno dei Vafcelli della Squadra del preìpdato Ammiraglio Hughes nel pafiare da. Madras a Bombay dopo la tempefia in-forta nel mefè dello icorfo novembre, avea predato un grotto legno Olandefo carico di ricchi generi .

Scrivono da Plimouch cfTcrfi termi' nati i rifarcimcnti di cui avea bilògr.a il Blenbein di 90. cannoni, a bordo del quale deve inalberare la fua bandiera 1 Ammiraglio Milbank: vien Soggiunto che vi fi lovora con grande attività per finire il Real Sovrani di 120. cannoni , che fi fpcra di poter lancia» re all' acque nel profìimo mefè di dicembre , e fui medcfimo cantiere far* polla immediatamente la forma d' u* altro Vafcello dell' ifteflo rango • In generale fi crede ( fe fi deve giudicare in conformità agli ordini fiati dati nei differenti Porti, e dai lavori forzati dei corruttori ) che la marina Inglefe fara d' un terzo più numerofa verfo la metà dell' anno 1784., che efla no» era nel momento della pace.

Le lettere della Nuova-Yorck il* data del di ir. maggio annunziano che le truppe Britanniche aveano di già incominciato ad imbarcarli a bordo dei battimenti da trafporto , e fi prefumeva alla partenza delle medefime che quella Piazza rimarrebbe affatto evacuata verfo il di 10. dell' ifteflo mefe .

Si afiicura che i Rapprefentantì dello Stato della Virginia fi occupino allo Stabilimento d* una Banca pubblica fopra un piano aflblutamente differente dal fifiema di tutte le Banche finora conofeiute in qualfivoglia paefè > e la dicui idea è levata da una pregi evole opera del Barone di Grothoufc comunicata al CongrefTo da qualche amico dell'Autore. Il principio generale di quello ingegnofo piano farebbe d' ipotecare in benefizio della Banca di quello Stato la proprietà reale e privata di tutti gli abitant ,di determinarne, e regiilrare il valore in miniera che ogni Individuo, il quale avefle bifognodi denaro per migliorare , ed aumentare il prezzo de' Tuoi beni in quello modoipotecati , 0 per qualfivoglia altra fpe• f»»

[graphic]
[graphic]

fi, pocefs; prom'rarfelo-alla Banca nelS la proporzione di 7J- ° 80. per cento, eie gli' farebbe avanzato £>pca il torale della fila, proprietà , fui piede d*dl'' ioterelle legale , determinato dallo Scato. Si dice che un tal piano debba efTer meiro in cf. cupone anche nella Slefia dove è fl^to inventato, e fe riunifee tutti i vantaggi che prefenta , facile a crederli che la Virginia,-e la Sìetia non laran.no 1 foli paefi dtllinati a] profittarne,,; •• . , >;

.e A fi. s .1 - 9 A s s. 1

Ua'ya 37. Giurino.,

., Vi fono gran movimenti nell' Af-~ fembtea degli Stati Geneiali , ma nulla fi trafpira . Il Sig. IV renger Incaricato degli affari di Francia ebbe jer 1' altro una> conferenza col ,Prefidente> deìléj LJL. AA; PP., al quale_ i;ime(Te ijuia Memoria per parte della fua Corte . Il Sig. di Tluilbemeyer Inviato ftraoi 'ìinariodi S'. M Prussiana tenne anch'. egli un colloquio con alcuni Membri del Governo- .

Le lettere particolari di Parigi del dT ao.:-iiel .corrente fi accordino tutte ad a (Ti curare, ,che la conclufione della pace hoo é lontana, e che- probabilffienteJi Preliminari ita la Gran-Brettagnaic la. Repu bbl ica faranno fottoferirti avanti iltfine del mefe; ma furcome damo informati, da mezzo quali ficuro , che il Duca di Manchefter Ambafciatore Britannico ha dichiarato ,, Che il „ Refuo Sovrano non defillerebbe pun

to dalla fua domanda di ritenertf Ne/, gapatnam fopra, la Coffa deJ<:Coro-„ rrrandel , quand' anche li voleffe .lar•1 gl« Pcr 9.uel poflèfl© un equivalente „ in denaro.,, Neffuno può lufinBarfiv che le condizioni di quella pace faran»no più vantaggiofe alla Repubblica diquel che lo erano al principio delle negozia?iorii. •' v '\'. >i:i o

Sa afficurache le ^deliberazioni delle LL. NN.eGG f;P. riguardino principalmente il piano progettato d' una riduzione nelle truppe tìi terra di quella Repubblica 1 Se fi deve predar tedea quanto fi dice, quello piano farebbe «T una grande eftenfione, e porterebbe la riformar nelle-truppe dello Stato a ty. mila uomini.. 1 ':•

Da Anverfa fentiam», che 41 Car.

Yprcfc dito AmbiTdatore del Re deHst

Gran-Brettagna predo gli Stati Generali de* Paefi Baili Uniti era arrivato in quella Cittì il dì 19. del corrente per fyofarvi la B.ironeùa di Stocken Veti ivi del Barone di' Boctzelaar , e che la ceremonia di quello matrimonio fi era fatta la Domenica fufieguente nella cala di campagna del Conte Carlo Proli. 3 G L. R M AMIA... tVienn,* 3». Giugno . ,

Intorno alla continuazione del viaggio del nollro Augaffo Monarca lappiamo che non era .ancora giunto come fu avvitato nel dì 11. a Leopoli, ma bensì nel di ao. Sono colà giunti da Varfavia, e da varie Provincie della Pollonia , e del Regno di Callida diverfi Magnati per attendervi la M. S., e fra gli altri il Principe Czaitoryski Generale delle truppe Auilriache , e Capitano della R. Guardia Nobile Galileiana , e il Conte Zamoyski compilatore deila riforma delle Leggi della Repubblica Poi lacca, e finalmente la Con tei L KofTaltowska, che hanno preib alloggio nel medefimo Palazzo di quel Montìgnor Velcovo di Rito Ruteno,Unito.

.-. -Ammira elafe uno . 1' i ili n cabile attività di Cefire, e le continue fatiche da elio fatte nel fao giro in Ungheria, fenza punto nfparmiare la propria perfbna • Si porta egli per tutti 1 Villaggi, vifita le cale degli ammalati , « gli Spedali àncora , e dopo tante cure, e tanti difagi.il fuo ffraordinario ridoro e follievo confitte nel pOrfi a federe fopra un tamburo , facendoli recare una bevuta d' orzata.

Avendo l'Augufto noftro Monarca rifoluto d' introdurre anche in quella Dominante , come pure in tutta 1 Auftria il Piano di provvidenza per i PO' veri, già. con tanto buon fne ceffo introdotto in diverfi territori" della Boemia , ne ha perciò affidata la direzione al Sig. Conte de Buquoi primo inventore ed efecutore pratico fopra le proprie Signorie di sì pio Indi turo . Per effettuar ciò fi è qui incominciato col fare invitare dai pergami in tutte le Parrocchie il Popolo ■ a concorrere colle fu e limoline per lo ffabiiimento di un Ifiituto ci falutare;

ed intanto il Magiftnto Civico ha con cedole lhmpite fatti avvifare tutti i Padroni, o Amminiflratori delle Cale di dire una nota accurata di tutti i Poveri, e perfone.bifogttoft■< -come pure; del numero de' loro figliuoli; effendocha per li medefimi verrà poi raccolta la limofina per mezzo dei Cittadini, ed altri Ueneftanti della contrada , che fpontaneanaente fi offriranno a far ciò fui principio anche coli' aflillen-za del

Clero. . • . .b • n "'■ • i

Recentemente è fato-qv) pubblicatoci fc-
guenre 'Sovrano Decreto.
Noi Giuseppe II. ec *; .
v F^Ssendo già con antecedente De-
Ilj creto (tato proibito di più ricor-
rere alla Corte di Roma per la rinun-
zia a favore d' una terza per foni di
un qualche-. Canonicato poffeduto per
collazione Pontificia: per ciò col pre-
ferite Decreto- dichiariamo in oltre,
che in generfàle.lé Rinunzie de'Bene-
fizi Ecclefiaftici a favore di terze per-
fine non faranno più in alcun cafo
permeffe, né avranno alcun valore tan-
to fé veni/Tero fatte col confenfo, del
Papi quanto fenza di elfo.,,
A- Dato in Vienna 18. Aprila 17^}.

Il noftro Magi (Irato , che fino ad ora era divifo in Configlio di Città . e in Tribunale di Città , ha avuta fino dal principio del corrente mefe una riforma del tutto nuova, e più femplice , mentre è flato da effe feparato. il Tribunal Criminale , aboliti molti impieghi non necefiarj, e rillretti i pagamenti groffi , riforma , che produrrà ogni anno il rifparmio di 37. mila fiorini . * ■••.>•'■

Molti Preti attefe le nuove difpofi-, zionì intorno al férvizio Divino aven-do perfe quelle rendite provenienti dalla Meda .. procuravano di indennizzarti col celebrare nei corridori, e nelle ftàn^ ze degli ammalati, fecondo la miglio» re opportunità. Prefentemenre fipenfa a togliere anche-uri tale abufo ,-prii--' chè è vietaro il dir Meffa fuori che nei luoghi fiff ti. e dai Sacerdoti fcelri a tal Miniflero.

Continui Cefare nella fua rifoluzione , che vengano confermati inuovi Vefcovi di Linz, e Crems, nominati dalla M.S., nonoftante le prò*

tede in contrario della Corte di Roma.

E' rimafto abolito lo (pedale di S. Gio. Nepomuceno , e chiufa la Chiefa app artenente ad eflb. Si conferma che faranno quanto prima parimente aboliti tutti i Francefcani, e Cappuccini; e che quelli avranno un fol Conventp in tutta 1 Auftria, deftinato folranto a ricevervi i Frati Vecchi» e inabili, fino alla loro morte. h 1 [ ■"'•'•['

Avendo il S'ig. Preufchcn Diacono di Corte di Carltuhe prefentata a S. M. Imp. una fcrittura che uvea per titolo Economia politica per i Poveri, ha ricevuto in dono un fuperbo medaglione d' oro ornato col bullo della prelodata M. S , e coli' ifcrizione Virtùte et exewplo.Un contrallegrro di tanto gradimento è flato fatto prefintare graziofamente al medefino per mezzo del primo Miniflro di Stato il Principe di Kaunitz ^unitamente a un bi* gl ietto concepito in termini molto obbliganti per P autore, e fcritto dal fuddetto Principe. Quefla è una evidente prova , quanto all' elevato amico digli uomini il Gran Giufeppe , fiano a cuore la dolce tolleranza , e la favia beneficenza.

Le notiz;e dell' Ungheria portano, che il Monaftero delle foppreffe Monache di S. Chiara nella Città di Buda , viene ora rifabbricato ad ufo di Seminario Generale Ecciefiaflico, fecondo la normale di riforma di difciplina ordinata da S. M. P Imperatore; ivi potranno efière accettati "più di 400, Alunni, che dovranno reflarvi ptr 6. anni a, ftudiaré", prima d' edere ammetti al Sacerdozio Secolare, o al Noviziato irt un Ordine Regolare. Un altro fimile ne farà eretto in Raab, uno in Tirnau , uno a Grofvradin , uno in Erlau , ed uno in Agram nella Croazia, dovendo re-flar tutti fui medefirrio piede di quelli di Praga, e di quella Dominante'.

Per' mezzo pòi d' altre notizie venuteci dall' ifleffoluogo abbiamo intefo, che'oltre la riflauri7Ìone accennata delle flrade, e ponti fopra P acque e luoghi Palùdofinel Comitato di Temifi*ar , vengono adeffo riattate tutte le pvbbliche -flrade e pónti nei due Comitati ancora di Krailàu, e di T. roncai

« 이전계속 »