페이지 이미지
PDF
ePub

Il suo prima superiore è, dunque, il suo confessore; dopo questo (in via ascendente) il Vescovo della sua diocesi; e infine colui ch' è il superiore di tutti i superiori: Sua Santità il Papa.

A questi superiori veramente legittimi, e da lui medesimo scelti di sua spontanea volontà, l'Omo Salvatico non si volge, come agli altri eventuali lettori, con discorsi scherzosi. Ha una cosa sola da dire: quella stessa che senza dirla si può indovinare da ciò che ha scritto fin qui, ma che non può fare a meno di ripetere.

L'Omo Salvatico ha intrapreso questa lunga opera — forse vana, forse inutile, certo manchevole — colla volontà di giovare alle anime cristiane e soprattutto a quelle che non sono, o credono di non essere, cristiane. L'ha intrapresa con la persuasione di non volere o poter scriver parola che possa essere minimamente in contrasto colle verità della Rivelazione, coi dogmi della Fede e cogli insegnamenti della Chiesa. Ma se gli fosse accaduto, per ignoranza o inesperienza, per fretta o per superbia, di aver detto parola che sia contro l'ortodossia apostolica romana o contro lo spirito della carità evangelica, dichiara fin da ora di sottoporsi al giudizio, dei suoi superiori legittimi, ed è pronto a cambiare o togliere queil ' espressioni che potessero a loro sembrare intempestive c incorrette.

Ai suoi superiori l'Omo Salvatico fa due preghiere sole: che siano per lui severi come richiedono le sue vecchie piaghe non tutte ancora risarcite, ma che non sdegnino di benedire questo suo lavoro, ch' è umilmente dedicato alla conversione dell'anime, all'amore di Cristo, alla gloria d'Iddio.

Gennaio 1923.

I COMPLICI DELL'OMO SALVATICO

1.

PROF. MEDIANI

Età indejinibìle.

Ordinario di Ginnasio nella città di Lonza. Bassotto, natiche sviluppate, piccoli piedi, andatura saltellante.

Moderato d ' intelligenza, moderato di cultura, moderato d'opinioni, sebbene « aiV altezza dei tempi ».

Quanto a religione professa « quella del cuore » che non esclude affatto il Cristianesimo, anzi....

Del resto, com'egli dice, da per tutto e' è del buono: perfino neWanarchia; purché, bene inteso, non pretenda di passare dalla teoria alla pratica.

Però non bisogna mai dimenticare che « in medio stai virtus » ed « est modus in rebus » e che ogni cosa va ponderata v cum grano salis ».

Una volta, (sebbene riluttante) fu eletto deputato al Parlamento dai monarchici costituzionali di Lonza forse perchè, « a prescindere da ogni altra considerazione », il suo stesso cognome simboleggiava « a queWepoca » tutto un programma.

Ordinariamente la sua vita si svolge, calma, fra scuola e casa e Vunico suo svago serale tanto per far due chiacchiere », fino aWundici, coi maggiorenti del luogo) consiste nel frequentare, sebbene non sempre, il « Caffè degli Specchi » e il Circolo ricreativo « Scienza e Diletto ».

Una volta i suoi capelli eran neri, poi diventaron grigi, ora son biondi. Ma nessuna meraviglia: Il prof. Mediani, in omaggio alla libertà bene intesa, non ha mai sognato di

33

« 이전계속 »