페이지 이미지
PDF
ePub

AVVERTIMENTO.

L'originale Inglese di questa Monodia di Licida

si trova alla fine del Volume.

LIB. COM.
LIBERMA
SEPTEMBER 1928
17636

PREFAZIONE

IL LIcIDA di Milton è componimento così leggiadro, patetico, nobile, e pellegrino, che viene riputato per una delle più care poesie che abbia il Parnasso Inglese; e voglio presentarlo, tradotto dall'originale, ai miei compatriotti amanti della letteratura e della poesia Italiana. Le idee e le allusioni di questa Monodia per lo più sono Greche; i versi e lo stile sono veramente proprj “ di quel Signor dell'altissimo canto ;" ma la composizione, in quanto alla maniera, mi pare Toscana.'

· Gli amanti della poesia avran diletto di leggere la bella e spiritosa traduzione del Como di Miltor dall' erudito mio amico Signor Gaetano Polidori ; e per esempio, leggeranno con gusto e con amore la seguente Aria, o Cantata all' “ Eco,” presso al cominciamento del Dramma, tradotta con estro ed armonia, in quanto a me, dulce al par de la cetra del Savonese bo del Toscoʻ;

Tali Aracinto, e tali Arcadia udio
Note soavi!

• Vedi il Como da Polidori. Ediz. 3za. 1812. b. Chiabrera.

• Menzini.

La Monodia di LICIDA fu prima pubblicata in una Raccolta di versi, in un

Cantata.
“ Eco, placida Ninfa, che nascosa
In cameretta stai d'aria serena,
O di Meandro in su la spiaggia erbosa,
O in valle sparsa di viole amena,
Ove a te lo notturno suo lamento
Volge l'innamorata Filomena,
Potresti a me scoprir due giovinetti
Che al par del tuo Narciso
Han vago il viso :
Ah! se in ombroso speco ,
Tra fior celati
Da te son stati,
Ascolta il mio pregar: dimmi ove sono,
O Dea del suono, figlia delle sfere,
E possi tu salir tra i luminosi
Cerchj eterni e sonori,
Ei loro cori
Canti muovan per te più armoniosi !"

« 이전계속 »